Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X
LogoutPannello amministrazione
MENU
ACCEDI

Paleopatologia: Scoperta la vera causa della morte di Tutankhamon

Pubblicata il 17/02/2010

Nel corso degli anni si erano fatte diverse ipotesi per spiegare la morte precoce del faraone Tutankhamon, avvenuta a soli 19 anni. Si era pensato a diverse malattie, oppure a una ferita, a una setticemia, a una frattura al femore, e addirittura all'omicidio perpetrato con un colpo alla nuca o con un veleno. Ma oggi gli studi sui resti mummificati del re e su altre 11 mummie, per poter determinare i rapporti familiari (e dunque individuare anche eventuali patologie ereditarie o malattie infettive), hanno stabilito che la morte fu dovuta alla malaria, accompagnata a diverse anormalità nella struttura ossea. Infatti 4 mummie, compresa quella di Tutankhamon, sono risultate positive al parassita della malaria; in più i ricercatori hanno trovato un accumulo di malformazioni nella famiglia di Tutankhamon. Lo studio è stato condotto da Zahi Hawass, del Consiglio superiore per le Antichità del Cairo, e i suoi collaboratori.  


 


Foto di Michael Reeve, da Wikipedia


Attendere prego...